Ecco perchè lavorare nel network marketing favorisce la socializzazione.
Network Marketing

L’importanza di appartenere ad un gruppo di Network.

Postato in ottobre 5, 2017 alle 7:00 am da / No Comments

Il tuo Voto è importante!

Chi ha studiato sociologia conosce bene la scala gerarchica dei bisogni, teorizzata da Abraham Maslow: essa definisce il comportamento di un individuo in base alla soddisfazione di un bisogno.

Ogni persona deve essere innanzitutto certa di soddisfare i suoi bisogni fisiologici (poter mangiare, bere, dormire).

Soddisfatti questi, l’individuo tenta di soddisfare il livello successivo, quello dei bisogni di sicurezza (avere un reddito, una casa, la possibilità di vivere senza pericoli).

Quindi passa ai bisogni sociali, che includono di vivere in una società, il far parte di un gruppo, l’essere accettato.

Da qui passa al livello successivo ancora: i bisogni di stima. 

Ovvero chiede che il suo valore venga riconosciuto nel suo contesto sociale.

Solo quando avrà ottenuto anche questo tenderà a inseguire la soddisfazione dei bisogni di autorealizzazione (denaro, potere, successo professionale) al livello più alto.

Che cosa accade nel mondo reale? L’individuo riesce a soddisfare a malapena i primi 2 livelli di bisogno (pensate a quante persone non hanno lavoro e quante di più non hanno una casa ).

Il far parte di un gruppo non significa infatti che basta entrare in una categoria di lavoratori per sentirsi accettato. Soprattutto in un mondo sempre più competitivo, in cui le ambizioni di qualche collega finiscono col creare ambienti litigiosi, invidiosi e disuniti. Ecco che allora l’individuo si sente isolato, un numero fra tanti. E finisce per chiudersi in se stesso, meditando le possibili vie di fuga.

Il Network Marketing offre una reale soluzione.

Molte persone fanno amicizie che durano una vita; è il modo più semplice di contattare e conoscere “nuovi amici”. Si condividono gioie, speranze, aspettative, impegni e lavoro.

Lavorano per un fine comune e partecipano a un progetto che accomuna tutti. Tutti hanno le stesse possibilità e ognuno va avanti anche grazie al lavoro degli altri. Tutti possono fare qualcosa, lavorare un pò e godere del qualcosa fatto da tanti che diventa cosi numeri importanti.

Il poco fatto da tanti diventa matematicamente tanto.

Per questo è importante mettere come priorità l’unità del gruppo e la buona accettazione dei nuovi arrivati. Senza questo potete avere anche 1000 persone in prima linea ma si dilegueranno in pochi mesi.

(Formazione sul Network Marketing)

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Copia Protetta da Business Center Point. Per avere l'autorizzazione a copiare o ricevere file dei contenuti di questo Blog, inviare richiesta scritta al webmaster.